3 dicembre 2009

Legittimi impedimenti

Ci vorrebbe un tag a parte per il nostro fattorino Omar... così soprannominato per una vaghissima somiglianza con Omar Sharif.
Omar fa quello che gli si chiede, se gli va e quando gli va, e sempre con l'aria di farti una specialissima concessione.

Ecco un piccolo esempio:
Collega: "Omar, questo pacco va portato a XXX, mi raccomando, è urgente."
Omar: "Vabbeh." Sbatacchia il pacco sulla prima superficie piana a portata di mano, e fa per andarsene.
Collega (allarmata): "Omar, non ci siamo capiti, la consegna è URGENTE!
Omar (seccato): "Ho capito, ma adesso sta a PIOVERE!"

NdR: Immaginate le parole di Omar pronunciate con un marcato accento barese.

2 commenti :

  1. Lo conosco. Da me si chiama The bidel.

    RispondiElimina
  2. Ma parla con accento oxfordiano, I suppose.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.