24 febbraio 2011

Noblesse

JaneDoe, semisepolta di cose da fare, viene raggiunta dalla segretaria del Mega-Ultra-Iper-Presidente.
- JaneDoe, ti posso chiedere un favore? Oggi alle 13 arriva in stazione AutoreVip, ma non c'è nessuno che possa andare ad accoglierlo, puoi andare tu e accompagnarlo in hotel?
- Veramente io non conosco AutoreVip...
- Non c'è problema, ecco una sua foto!
- ...e lui non conosce me...
A questo punto la segretaria fa gli occhioni da Bambi e JaneDoe, che è sostanzialmente fessa, capitola.
Poco prima delle 13 esce dall'ufficio e si dirige verso la stazione, che per fortuna è vicina. A metà strada squilla il cellulare.
- Jane Doe, sono il Mega-Ultra-Iper-Presidente, lei è in stazione?
- Sono a metà strada...
- Bene, ora la raggiungo. Lei dove aveva pensato di portare AutoreVip a colazione?
- ...Veramente, a me hanno detto di accompagnarlo in hotel...
- Bene, allora aspettatemi in stazione, tra 5 minuti vi raggiungo.

JaneDoe arriva in stazione, rintraccia AutoreVip e attende con lui, chiacchierando del più e del meno, fino all'arrivo del Mega-Ultra-Iper-Presidente. Saluti & baci tra lui e AutoreVip, mentre JaneDoe attende educatamente lì accanto. Alla fine il Mega-Ultra-Iper-Presidente dice:
- Bene, adesso vi accompagno in hotel, poi andiamo insieme a fare colazione. Grazie JaneDoe, lei può andare, arrivederci.

1 commento :

  1. Più i capi sono Super Mega Ultra Iper più sono assurdi e incomprensibili....

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina