27 febbraio 2015

Cosa avrà mai voluto dire?

Da: Docente_Universitario
A: Ufficio_a_Caso
Oggetto: c.a. JaneDoe

Gentile JaneDoe, facendo seguito allo scambio di mail intercorso in precedenza [nel quale l'indirizzo email di JaneDoe faceva bella mostra di sé, NdA], tenevo a precisare che [fuffa].

Se per caso questa comunicazione le fosse già giunta da un altro sito, la prego di non tenerne conto.

Cordialità, etc.

4 commenti :

  1. Se ignori cosa intenda dire penso che tu possa cancellare la mail e negare di averla mai vista/ricevuta senza che ti tolga il sonno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma difatti, ho colto il gentile suggerimento e non ne ho tenuto conto :)

      Elimina
  2. parto dal presupposto che [fuffa] sia la sintesi di un blocco di ottocento parole scarse di punteggiatura e prive di "a capo", insomma un blocco compatto di lettere nero sullo schermo.

    RispondiElimina