10 gennaio 2012

Questi fantasmi

Dirigente e Collega si dirigono chiacchierando verso la sala riunioni/punto ristoro, per un meritato (?) caffè. All'improvviso, il suono di una voce metallica li blocca.
Dirigente e Collega si guardano smarriti. Poi guardano verso la porta, da cui la voce metallica continua a riverberare. Impietriti, Dirigente e Collega scambiano un altro sguardo, questa volta di puro panico.

Accanto a loro, nel corridoio, JaneDoe continua placidamente a riordinare i libri dell'archivio (tanto per cambiare).
Dirigente e Collega, pallidi in volto, fanno dietrofront e chiedono con voce tremante a JaneDoe (che avevano incrociato all'andata, senza peraltro degnarla di saluto): "Ma... Cosa sta succedendo, lì dentro?"
"Qualcuno è in videoconferenza" risponde JaneDoe, senza batter ciglio.

Come se niente fosse. Come se fossimo nel 2012 (oltre che in una Casa editrice europea).

1 commento :

  1. impiegataSclerata10 gennaio 2012 21:05

    Pensavano ad una seduta spiritica?

    RispondiElimina