20 gennaio 2012

Seduta sulla riva del fiume

Più di un anno e mezzo fa, a JaneDoe fu chiesto di contattare MultinazionaleUSA per avviare un'iniziativa commerciale comune.
Questo perché, nella Casa editrice europea, JaneDoe è uno dei pochi impiegati a poter intrattenere una corrispondenza in (più o meno) inglese.

Al termine della trattativa, quando si trattò di indicare un referente aziendale della pratica, JaneDoe fu graziosamente scavalcata in favore di un CollegaCommerciale.
Poco male, pensò JaneDoe: una rogna in meno.
(poi avvenne che JaneDoe fosse comunque interpellata per redigere ogni successiva comunicazione in inglese)

Ieri, JaneDoe riceve una mail dalla ResponsabileAmministrativa.
In pratica, da mesi stanno combattendo con MultinazionaleUSA per questioni fiscali (su cui JaneDoe, per sua fortuna, non ha la minima competenza). Non riuscendo a cavare un ragno dal buco, ResponsabileAmministrativa ha pensato bene di "investire" (sic) della questione JaneDoe.
Naturalmente, senza informarne prima la Responsabile di JaneDoe.

Dato che JaneDoe è personcina ammodo e vendicativa, appena letta la mail l'ha prontamente girata alla sua Responsabile. Poi è andata nel suo ufficio e le ha raccontato tutto il pregresso (ricordandole che ResponsabileAmministrativa, nei mesi scorsi, si è sempre rifiutata di dar seguito alle richieste dell'ufficio di JaneDoe, a meno che JaneDoe non fosse andata a piatire da lei di persona, perché "certe comunicazioni non si fanno per email").

Alla fine del racconto, la Responsabile di JaneDoe emetteva fumo dalle narici.
Ora JaneDoe è seduta sulla riva del fiume. E aspetta.

2 commenti :

  1. ImpiegataSclerata20 gennaio 2012 12:20

    Sììììììììììììì

    RispondiElimina
  2. Dev'essere nell'aria.

    C'è un certo friccicorio da notte di San Bartolomeo amministrativa.

    Sarà un fiume affollato, par di capire.

    RispondiElimina