5 febbraio 2014

Nonsense

Driiin!
- Ciao JaneDoe, ho in linea una persona che cercava te, te la passo.
- OK #Collega, grazie.
- Buongiorno JaneDoe, sono Autore_Idiota. Volevo sapere se il mio libro è andato in stampa.
- Certo, il libro è regolarmente andato in stampa, come le preannunciavamo qualche giorno fa via mail (oggetto della mail: il suo libro è in stampa).
- Ah, quindi uscirà in libreria tra pochi giorni?
- EllamadonnBeh, tenga conto che ci vogliono un paio di settimane per la stampa e poi il libro va distribuito nelle librerie, e comunque le uscite sono fissate da programma; mi lasci controllare, l'uscita del suo libro era fissata per...
- Io so che l'uscita era fissata per la fine del mese.
- E allora perché mi chiedi se uscirà tra pochi gioEcco, allora uscirà alla fine del mese.
- Ah, OK. Senta, visto che sono fuori casa e in ogni caso la settimana scorsa sono stato in vacanza a #luogo_famoso_y_costoso e devo aver dimenticato lì il cellulare con tutti i numeri di telefono in rubrica, ma sa che #luogo_famoso_y_costoso è davvero bello? E fuffa fuffa e comunque stavo meditando da un po' di comprare un cellulare nuovo, e altra fuffa e quindi come le stavo dicendo, può darmi il numero di telefono di #altroCollega?
- Certo, è [numero].
- Benissimo, grazie, buona giornata!
Click.

Tre minuti dopo.
Driiin!
- JaneDoe, di nuovo quella persona, ma perché telefona a me e non a te?
- Perché il tuo numero di telefono differisce dal mio per una sola cifra, e lui è Idiota. Passamelo.
- JaneDoe buongiorno di nuovo, mi scusi se la disturbo ancora ma sa, ero fuori casa e non trovavo un foglio di carta e non trovavo una penna ed ero fuori di casa! Sa come vanno queste cose, ah ah ah! E quindi devo aver scritto male il numero di #altroCollega, potrebbe ridarmelo?

9 commenti :

  1. Successiva chiamata: "Pronto, mi scusi se la disturbo, ma prematurando la supercazzola con lo scappellamento a destra mi sono dimenticato di segnarmi il mio nome: non può mica ripetermelo?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la successiva (dopo 10 minuti) chiamata è stata a Mio_Capo per chiedergli di nuovo il numero di #altroCollega (giuro). La realtà supera la fantasia.

      Elimina
  2. il punto più inquietante è che il valentuomo è stato pubblicato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la cosa non depone bene nei nostri confronti, vero?

      Elimina
  3. ImpiegataSclerata5 febbraio 2014 21:01

    Ha ri-ri-richiamato? E se no, ri-ri-richiamerà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disgraziatamente chiama ogni giorno che Odino ha messo in terra. Non vediamo l'ora che 'sto malefico libro esca, così almeno smetterà di tediare noi (e se la prenderà, presumibilmente, con l'ufficio stampa)

      Elimina
  4. Certo che se accettate di pubblicarli, poi dovete anche fornirgli in necessario supporto.
    Neurosanitario.

    Per curiosità, quante volte vi succede che uno scrittore vi porti testi impaginati decentemente, pianifichi bene le cose e non vi stressi l'anima?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per "impaginati" ovviamente intendi "forniti in un file word formattato come Bill comanda", perché i testi non ci vengono forniti già impaginati; noi li leggiamo, li redazioniamo, li correggiamo etc, non ci limitiamo a stamparli perché NOI non siamo stampatori, NOI siamo editori!
      (scusa, il fervorino ormai parte in automatico)

      Comunque, dai, in genere gli autori (specie i nostri "storici") si comportano bene; il problema è che a me spesso capitano i novellini, non in senso di età anagrafica ma nel senso di abitudine a trattare con una vera Casa editrice, e quelli combinano di tutto (tipo inviarci le immagini inserite nel file word formato francobollo "per rientrare nel numero di pagine", perché appunto sono convinti che noi stampiamo direttamente quello).

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.