16 gennaio 2009

Nell'ora del bisogno

Il Capo convoca me e la mia collega A. per una riunione. All'ora concordata lo raggiungo nel suo ufficio.

Lui: E dov'è A.?
Io: Non è alla sua scrivania, sarà in bagno.
Lui: Ma com'è possibile? Avevamo un appuntamento! (A. è in ritardo di circa 30 secondi, NdA)
Io: E vabbeh, starà arrivando...
Lui: Ma non capisco, dove può essere andata?
Io (calcando sulle parole): Se non è alla scrivania, sarà in bagno...
Lui: Ma proprio non capisco, dove si è andata a cacciare?
Sarà una domanda retorica? No, il Capo mi sta fissando come se aspettasse una risposta.
Io: Vado a vedere...
Torno indietro e chiedo ai colleghi: "Avete visto A.?" "Sarà in bagno" è l'ovvia risposta.
In quel momento il telefonino di A. comincia a squillare. Squilla, squilla... Oddio, non sarà...
Torno dal Capo e lo trovo incollato al suo cellulare.
Io: Ma sta telefonando ad A.?
Lui: E certo, voglio capire dove può essere finita!

Non vi lascio nella suspance. A. era in bagno. La riunione è iniziata con circa 2 minuti di ritardo.

Nessun commento :

Posta un commento