26 settembre 2012

Argh!

Voi non potete capire quanto mi dia fastidio che ogni giorno, e intendo ogni giorno che Visnù ha messo in terra, a una certa ora parta l'aggiornamento dei PC dell'ufficio; per 10 minuti il computer è lentissimo, poi compare un messaggio ad annunciare che l'aggiornamento è stato completato. E a quel punto il computer si blocca del tutto, per almeno altri 10 minuti.

Cosa diamine ci sarà da aggiornare ogni giorno, e di così invasivo, domando io!

5 commenti :

  1. ImpiegataSclerata26 settembre 2012 10:55

    Teoricamente ci sarebbe la possibilità di impostare l'aggioranmento del PC al momento dello spegnimento.
    Teoricamente, appunto, anche il mio dovrebbe essere impostato così e invece mi rompe i cosiddetti nei momenti meno opportuni, rallentando il mio lavoro e richiedendo pure il riavvio per installare detti aggiornamenti, alla fine. E se gli dici Ricoda più tardi ogni 5 minuti ti chiede il riavvio finchè non ti prende per sfinimento.
    Comunque mi associo: ARGH!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teoricamente qui l'aggiornamento è impostato in contemporanea alla pausa caffè, ma resta il fatto che la pausa caffè dura 10 minuti, e l'aggiornamento 20. Mezz'ora, quando proprio va male.
      Ari-argh.

      Elimina
  2. L'unica cosa positiva da noi è che l'aggiornamento lo lanciano in notturna, che tanto noi usiamo solo server esterni. L'acciornamento vero e proprio del singolo PC, invece, è circa settimanale e lo chiede all'accensione, quindi intanto si fa colazione.

    RispondiElimina
  3. Ad un mio collega è capitato la settimana scorsa.
    Windows : "vuoi aggiornare ?"
    $Collega : "Seee, figurati ... posticipa a domani"
    il giorno dopo non ha visto il conto alla rovescia.
    Se vi va immaginatevi uno che sta lavorando al pc e se lo vede riavviare sotto il derriere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disgraziatamente non ho bisogno di immaginare alcunché:/

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.