18 marzo 2014

Come nelle migliori tradizioni dei call center

La pausa pranzo statutaria, qui in CEE, è dalle 13.00 alle 13.30.
Non abbiamo una sala mensa, per cui ognuno si arrangia come preferisce; alcuni vanno a pranzo in uno dei numerosi locali dei dintorni, altri si fanno un panino al volo, altri ancora si portano il pranzo da casa e mangiano in ufficio.

JaneDoe è tra questi e quindi, tra le 13.00 e le 13.30, fisicamente è in ufficio ma amministrativamente (come può testimoniare il suo badge) è fuori a pranzo.

Ebbene, c'è un Collega che per motivi suoi fa pausa pranzo più tardi e si ostina a telefonare a JaneDoe intorno alle 13.15, facendo squillare a lungo il telefono anche se nessuno mai (e sottolineo NESSUNO MAI) gli risponde.

5 commenti :

  1. Prima o poi si stuferà a far suonare a vuoto il telefono, no?
    (Nah. Gli utOnti non si stufano mai...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Si faccia una domanda e si dia una risposta."

      Elimina
  2. Misteri, però il tuo Collega deve avere un mucchio di parenti sparsi per il mondo che chiamano durante la pausa pranzo cercando dei miei capi senza mai trovarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai nessuno che chiami loro in pausa pranzo, però

      Elimina
    2. Perchè agli altri non fa contatto il gomito con il ginocchio e ci arrivano, probabilmente.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.